Lontano dagli occhi, lontano dal cuore?

Relazioni a distanza, non è sempre facile: ma con un po’ di pazienza, molto amore e...

Così lontani, eppure così vicini: gli e-nnamorati

Nel villaggio globale, non sempre i vicini stanno alla porta accanto: con Internet è facile incontrare qualcuno che vive all’altro capo del mondo. Ma far durare questo tipo di relazione non è semplice. Le nostre indicazioni e i consigli per non annegare nell’oceano che vi separa.

Vantaggi
Sebbene non immediatamente ovvi, la lontananza ha dei lati positivi…
– Come cantava anche Domenico Modugno, “la lontananza sai è come il vento, spegne i fuochi piccoli e accende quelli grandi.” Tutti quei chilometri che vi separano sono un’occasione unica per testare la vostra relazione: se il fuoco resiste, è per sempre. Altrimenti, non era altro che un fuoco di paglia.
– Se la quotidianità di una relazione vi soffoca, se avete bisogno dei vostri spazi e d’indipendenza, se la vostra vita da single vi piace, allora l’amore a distanza è l’ideale per voi: state con qualcuno, c’è qualcuno che pensa a voi, che conta su di voi ma nessuno vi tormenta per vedervi tutti i giorni, nessuno scombussola la vostra amata routine…
– Una relazione a distanza è un po’ un eterno amore estivo, senza nemmeno la fatica di dover rimorchiare: ogni volta che vi ritrovate ha il sapore di una straordinaria avventura, come un amore estivo che riprende là dove si era interrotto, più eccitante ed esotico che mai.

Inconvenienti
Tuttavia, il regno del tele-amore non è tutto rose e fiori.
– Bisogna fare innanzitutto i conti con l’assenza, col fatto di amare qualcuno che non c’è, di non poter essere con lui/lei quando lo si desidera. L’amore a distanza è soprattutto questo, e non è facile…
– E l’aspetto organizzativo non è da meno: ci si vede quando si può, ma questo significa ore e spese di viaggio, fatica, quadratura degli impegni e sincronizzazione delle agende…
– Per alcuni sarà difficile resistere alla tentazione dell’impunità («non lo saprà mai»); altri non riusciranno a sopportare il dubbio, l’impossibilità di sapere che cosa fa, con chi e fino a che ora.

Consigli
E allora che fare se nella pesca miracolosa su un sito di incontri vi siete imbattuti in un(a) pesciolino/a esotico?
– Se volete che le cose tra voi funzionino bisogna che abbandoniate la pretesa di controllate la vita dell’altro: dovete avere fiducia.
– Stabilite uno o due progetti comuni: come una vacanza insieme o, meglio ancora, la prospettiva di un trasloco che vi avvicini. Le relazioni a distanza non sono destinate a durare, si tratta necessariamente di una fase transitoria.
– Cercate di condividere attività e momenti speciali malgrado la lontananza. La web cam può essere un buon modo di mantenere vivo il vostro legame nonostante tutto. Un’idea: noleggiate entrambi lo stesso film e guardatelo in contemporanea mentre siete connessi su Skype o Messenger.
In amore tutto è possibile. E se la vostra anima gemella vive all’estremità opposta dello Stivale, ritenetevi comunque fortunati: almeno voi l’avete trovata. Qualche anno fa non ne sospettavate nemmeno l’esistenza…