I peggiori regali di San Valentino

Se vuoi fare una buona impressione questo 14 febbraio, stai lontano da questi regali di cattivo gusto.

Un peluche gigante
In questo caso le dimensioni contano davvero e non è sempre vero che più grande è, meglio è. Un panda a grandezza naturale non dimostrerà il tuo amore eterno, si limiterà a sottolineare la tua estrema mancanza di immaginazione. Nessuno vuole condividere il proprio letto con un oggetto inanimato grande tanto quanto lui o lei.
Consiglio: Se hai proprio deciso di regalare uno sdolcinato animale scegli qualcosa di piccolo che possa essere riposto su uno scaffale o in un cassetto.

Un personal trainer
Anche se il tuo amato continua a dire che si sente grasso, che deve mettersi in forma, o che vuole perdere peso, non sperperare il tuo denaro per nessun motivo per l’iscrizione a una palestra o per sessioni di allenamento individuali. Puoi pensare che sia un regalo valido, pratico e adeguatamente costoso, ma ti garantiamo che chi lo riceverà stenterà a trovarne il lato utile e lo prenderà come un’offesa personale. Tanto vale chiamarlo “grassone” e farla finita.
Consiglio: Portalo fuori a ballare. È un modo di gran lunga più sexy per fare una bella sudata.

Elettrodomestici
In caso tu l’abbia dimenticato, il significato del giorno di San Valentino è dimostrare a qualcuno quanto lo ami e lo apprezzi. Non è assolutamente una scusa per comprare una TV al plasma 40 pollici per guardare la partita. Se pensi che l’ultimissimo e super efficiente modello di aspirapolvere la metterà dell’umore giusto per l’amore, ripensaci. Vuole un’atmosfera romantica non un modo più efficace per pulire le scale. Chiaro?
Consiglio: Mettiti il grembiule invece e offriti volontario per condividere le faccende di casa per una settimana.

Finti oggetti firmati
Imitazioni scadenti produrranno solo la collera della donna attenta o dell’uomo che ama i prodotti di marca. Borse di Luigi Vuitton? Jeans di Dolci& Gobbana? Una sciarpa di Timmy Hillfinger? Scarpe da ginnastica Naik? Non la passerai liscia. Se rifili alla tua dolce metà dozzinali imitazioni di oggetti firmati è come se dicessi «Non ti amo abbastanza per spendere i miei soldi per cose costose».Com’è romantico!
Consiglio: Se non ti puoi permettere gli articoli originali, limitati a qualcosa di semplice come dei fiori – dei fiori veri!

Profumi o dopobarba dozzinali
Se sono davvero identici ai profumi costosi, cambia solo la bottiglia, allora perché sanno di cane bagnato? C’è un motivo per cui un buon profumo è costoso e non è solo il marchio. I suoi elaborati ingredienti come la tuberosa e il melograno nero sono fatti arrivare da posti esotici sparsi in tutto il mondo e non costano poco.
Consiglio: Se le formulazioni dei profumi concentrati non rientrano nelle tue possibilità, scegli le versioni eau de toilette che hanno tutti gli ingredienti di alta qualità a un costo inferiore.

Calzini
Non c’è proprio niente di minimamente sexy nei calzini. È il genere di regalo che potrebbe ricevere da sua nonna – certamente non per San Valentino, ma è una connotazione che penso vorresti evitare nel giorno più romantico dell’anno, giusto?
Consiglio: Se vuoi proprio scegliere qualcosa di “pratico” preferisci qualcosa di un po’ più sexy e regalagli invece un paio di boxer firmati.

Pigiami di flanella
Per quanto possano essere carini e caldi, difficilmente fanno venire l’impulso di precipitarsi in camera da letto, quindi conserva i pratici pigiami per quando è malata.
Consiglio: Viziala invece con un sensuale capo per la notte in seta o raso. Semplice, sofisticato, elegante e sexy.

Gioielli a buon mercato
Dacci retta, quando si tratta di gioielli, non è detto che tutto ciò che luccica ti faccia entrare nelle sue grazie- soprattutto se costa davvero poco e provoca una fastidiosa reazione cutanea.
Consiglio: Diamanti e perle possono essere al di fuori del tuo budget, ma ci sono un mucchio di altre opzioni che non ti faranno sembrare parsimonioso come per esempio un gioiello d’epoca o qualcosa di insolito e fatto a mano da un artigiano.

Intimo della taglia sbagliata o di dubbio gusto
Devi tenere sempre a mente due cose se sei abbastanza audace da comprarle biancheria intima. In primo luogo devi essere assolutamente sicuro di conoscere la sua taglia: se è troppo grande si offenderà perché crederà che pensi che lei sia troppo grassa, se è troppo piccola sarà mortificata perché non potrà indossarla. In secondo luogo qualsiasi se le regali qualcosa di troppo volgare dovrai prepararti a passare la notte sul divano.
Consiglio: Scegli marchi di gamma alta e non ti allontanerai troppo dalle forme e dai modelli che sai che le piacciono.