Raggiungerò l’orgasmo in poche (facili) mosse

Mito, leggenda urbana, realtà: l’orgasmo è un argomento hot di cui prima o poi tutti parlano, su cui tutti si interrogano. Raggiungerlo è impossibile? Ma no, basta sapere come fare.

MI RILASSO

È la prima cosa che devi fare se vuoi raggiungere il culmine del piacere. Dimentica i pensieri della giornata, lo stress e il micio che miagola perché ha fame: pensa solo a te e a voi due. Sgombera la mente, metti un po’ di musica che ti carica e concedetevi un cocktail originale o calice di vino (solo uno, altrimenti niente orgasmo, solo grandi russate).

PRATICO I PRELIMINARI

Senza dubbio, aiutano a creare un’atmosfera bollente e a concentrarsi. Sono una parte del sesso che non ti ha mai entusiasmato troppo? Non dire sciocchezze, dedicaci del tempo perché hanno il potere di risvegliare i sensi al punto tale che poi l’orgasmo arriverà molto più facilmente. Anche se lui/lei ha pensato bene di indossare i calzini bianchi di spugna stasera.

USO I PRODOTTI GIUSTI

Hai paura che lui eiaculi troppo in fretta (perché anche se hai messo il calzino bianco di spugna, è troppo eccitato)? Compra preservativi ritardanti. Ti ci vuole tropo tempo per gridare di piacere? Usa un lubrificante ad effetto riscaldante, o rinfrescante, o idratante, o commestibile. Hai l’imbarazzo della scelta e li puoi anche usare per fare dei massaggi hot e altri giochini divertenti.

CERCO LA POSIZIONE

Trovare la posizione giusta è come cavalcare l’onda perfetta: se ci riesci, le sensazioni che proverai saranno in-di-men-ti-ca-bi-li. Ma il dramma è che, a parte qualche passepartout, ognuno ha le sue preferenze: da dietro, in piedi, a forbice, sottosopra, appesi… Le combinazioni sono infinite e dire che la posizione X sarà la chiave del tuo successo è un’utopia. Piuttosto, ti serve sapere che alcune posizioni possono spingerti al traguardo più velocemente di altre, come:

– il missionario, perché la penetrazione è profonda e le sensazioni più intense. Solleva le gambe mettendole intorno al collo di lui e posiziona un cuscino sotto il bacino

– la candela, perché se puoi gestire il ritmo e l’esatta inclinazione del pene, hai vinto alla lotteria dell’orgasmo

– la pecorina, un classico intramontabile che piace un po’ a tutti. L’inclinazione del pene è tale che sia gli uomini che le donne urlano di piacere in questa posizione

MI ALLENO

No, non in palestra: gli esercizi per rinforzare i muscoli delle pareti vaginali si possono fare comodamente a casa, rilassati sul divano, mentre si guarda un film o quando stai chattando con qualcuno, magari sul tuo sito di incontri preferito.

I muscoli di Kegel sono gli stessi che stimoli quando trattieni la pipì e per allenarli continua a trattenerla anche se non devi andare in bagno.

Per le più esperte: esistono palline e bilancieri da usare per aumentare l’intensità degli esercizi. Se ti alleni a dovere, puoi raggiungere orgasmi multipli e gli stessi esercizi sono utili anche agli uomini per aumentare la durata dell’erezione. Oh yeah!