Con la seconda ondata di COVID 19 è arrivato anche il secondo lockdown, e i single stanno cercando di adattarsi alla nuova normalità degli appuntamenti a distanza. Per superare le barriere tra il mondo reale e quello virtuale si ricorre alla tecnologia e gli appuntamenti da remoto causa COVID stanno prendendo sempre più piede!

Videochiamate sicure con Meetic

Meetic ora offre un servizio di videochat che permette ai single di incontrarsi virtualmente tramite videochiamata per approfondire la relazione senza necessariamente dover condividere informazioni personali, come l’indirizzo e-mail e il numero di telefono. Sono migliaia gli uomini e le donne single che hanno già condiviso un incontro virtuale durante il lockdown. Questo dimostra che si possono creare legami reali anche in questo momento, sebbene non sia possibile vedersi di persona a causa del secondo lockdown.

L’opzione della videochiamata viene proposta agli utenti solo dopo che due single si sono scambiati alcuni messaggi tramite il servizio chat di Meetic. Questo consente a entrambi di capire meglio se c’è feeling prima di passare alla fase successiva e vedersi in faccia. In generale, fa sentire gli utenti di Meetic più al sicuro, perché sanno di poter organizzare le videochiamate solo con persone di cui si fidano.

Storie d’amore Hai incontrato il tuo partner su Meetic?
Condividi la tua testimonianza qui!
Raccontaci la tua storia d'amore!

La bellezza di una cena insieme

Ma come si organizza un primo appuntamento perfetto durante il lockdown? Un’idea per un organizzare un appuntamento a prova di distanziamento sociale ma simulando una situazione reale (sperando di poter tornare presto alla normalità) è proporre di bere o mangiare qualcosa insieme. Le app con servizi di consegna come Uber Eats rendono questa opzione semplice e sicura: entrambi i single possono ordinare il loro pasto, che verrà consegnato rapidamente e in totale sicurezza da un rider di Uber Eats. E la cena è servita! Se volete rendere tutto ancora più romantico, potete ordinare gli stessi piatti.

È un’opportunità perfetta per incontrarsi online faccia a faccia, condividere una cena e conoscersi meglio senza stress e in un contesto intimo e tranquillo: la soluzione più simile a un vero appuntamento. Siamo sicuri che tantissime persone coglieranno questa occasione!

È vero, gli appuntamenti virtuali sono ben lontani dalla perfezione, ma grazie a queste soluzioni innovative e all’immaginazione dei single possiamo approfittare di questo lockdown per iniziare a conoscerci in attesa di poterci frequentare nella vita reale.

Più di 1 MILIONE di coppie italiane si sono incontrate grazie a Meetic*;
la tua potrebbe essere la prossima!
Iscriviti ora

Come organizzare una cena virtuale

Come in tutti gli appuntamenti, è fondamentale essere rilassati per godersi la cena in tranquillità. Ma è sempre meglio avere tutti i particolari sotto controllo: in fondo dobbiamo fare una bella impressione!

Per prima cosa, occupati degli aspetti tecnologici. La soluzione più semplice è un computer portatile con una webcam, ma se trovi un modo per sistemare il tablet o il telefono senza doverlo tenere in mano tutto il tempo, andrà bene comunque. L’inquadratura dal basso spesso non è l’ideale, quindi il nostro consiglio è di posizionare il dispositivo all’altezza degli occhi. Un trucchetto? Usa dei libri come supporto per rialzare il pc.

Poi pensa alle luci. La principale fonte di illuminazione dovrebbe trovarsi dietro la telecamera, per evitare che il viso rimanga in ombra. Ma non è il caso di puntare luci troppo forti sugli occhi, altrimenti ti daranno fastidio.

E non dimenticare di pensare a cosa ordinare. Un bel piatto di spaghetti piace a tutti, ma per un appuntamento romantico potrebbe non essere l’ideale, non credi?

Iniziato l’appuntamento, lascia che la conversazione scorra in modo naturale. Inizia in modo semplice, ad esempio domandando com’è andata la giornata o chiedendo informazioni su quello che vedi tramite lo schermo, come un animale o un oggetto particolare. Se la conversazione diventa un po’ fredda, non preoccuparti: è normale essere un po’ nervosi, soprattutto al primo appuntamento. Chiedi com’è il cibo o, se vuoi, proponi di ordinare qualcos’altro. Vedrai che l’imbarazzo sparirà subito.

E, finita la cena, non preoccuparti di lavare i piatti: puoi farlo più tardi. Non pensare al lockdown, al COVID, al distanziamento sociale e alle problematiche che stanno creando: ricordati che in questo momento sei a un appuntamento. E chissà, magari è l’inizio di una bellissima storia vera…