Incontri Meetic / Benvenuti / Love Your Imperfections / Imperfezione #10: essere timidi
share on facebook

Imperfezione #10: essere timidi

Getty Images

Sin dall’infanzia, hai sempre avuto problemi di timidezza… A scuola, con gli amici, in ufficio ma anche quando vai nel solito locale sotto casa, ti senti in difficoltà quando ti imbatti in persone che non conosci. Beh, non sei solo/a perché milioni di persone nel mondo vantano questa imperfezione e si ritrovano nella tua stessa situazione. Sì sì, hai letto bene, c’è scritto vantano, perché non ci sono solo degli inconvenienti ad essere timidi, anzi…!

ESSERE TIMIDI VUOL DIRE SAPER ASCOLTARE

Sei il tipo di persona che parla poco, caratteristica comune a molti timidi, quindi sfrutta questa tua carenza di parole e falla diventare un vantaggio: punta sulla comunicazione non verbale, ovvero su quella del corpo, dei gesti, dei movimenti, dei sorrisi, degli sfioramenti e degli sguardi intensi (che dicono di più di mille parole). Insomma, sfrutta tutto quello che hai oltre la parola per stabilire un contatto con il partner (o futuro/presunto tale). La temperatura salirà piano piano, mossa dall’alone di mistero che si sta creando attorno a te (lo stesso di quegli attori / quelle attrici di Hollywood che tanto ti piacciono, proprio perché il mistero ha quel non so che, lo stesso che hai tu.

Non sei la persona più indicata per parlare in pubblico, o davanti ad una folla di più di 4 persone, questo è chiaro, ma puoi pur sempre giocare la carta del Io ti ascolto, ti sorprenderà scoprire che chi fa attenzione ai discorsi dell’altro/a piace perché fa sentire al centro dell’attenzione la persona che parla. E visto che siamo tutti un po’ narcisi, se qualcuno ci ascolta, il nostro Ego capitola.

E agli appuntamenti?
Usare il linguaggio del corpo funziona ma durante un rendez-vous qualche parola è sempre bene dirla… Soprattutto per non rischiare di passare per l’amico/a che parla poco, per la persona un po’ strana che ho visto l’altra sera a cena oppure per chi non è interessato/a all’altro/a.
Nel turbinoso vortice del dating, la timidezza non è un ostacolo, ma un moltiplicatore di possibilità, sia nel bene che nel male, perciò dosati e canalizza.

TIMIDI NON VUOL DIRE ANTIPATICI

Spesso i timidi vengono scambiati per persone poco socievoli, al limite dell’antipatico… Ma la timidezza non fa rima con sgradevolezza, parlare poco perché si è a disagio non vuol dire non poter o non voler parlare affatto. No, no! I timidi avranno anche un’aria misteriosa ma una volta rotto il ghiaccio, possono parlare anche troppo molto e lanciarsi in discorsi infiniti e spesso divertenti. In altre parole… i timidi possono essere simpatici, non c’è alcuna relazione tra i due concetti (come si poteva facilmente evincere, ma è sempre bene specificare). Così come non c’è alcuna relazione tra il fatto di essere timidi con il resto del mondo ed esserlo tra le lenzuola…
#VoglioUscireConUnTimido

Inoltre, leadership e timidezza non sono due caratteristiche distanti, possono ben coesistere nella stessa persona, come fu per il Che Guevara e per Napoleone, due noti timidoni ma che di strada ne hanno fatta tanta.

VUOI UN BEL COLORITO? USA LA TIMIDEZZA

Voilà un altro lato positivo del fatto di essere timidi: quando sei a disagio, arrossisci. Se arrossisci, susciti tenerezza e sei naturalmente affascinante per gli altri. In realtà la timidezza è direttamente proporzionale alla sexytudine, non lo sapevi, vero? Secondo i sondaggi di Love Geist per Meetic è proprio così. Nessuno resiste ad una guancia che diventa rossa, quindi sei timido/a non vergognarti di arrossire e non vergognarti nemmeno della tua timidezza.

Stay fun, stay cool, be shy! 


Che aspetti? Register

Vi siete conosciuti su Meetic ?

Raccontaci la tua storia!

Non esitare a condividere con noi la tua storia o semplicemente a dare qualche consiglio a tutte le persone che vogliono vivere incontri come il tuo!

Condividi

Scopri gli Eventi Meetic
Scopri gli Eventi Meetic
Events

VOTA

Il medico più sexy: romantico o rude?
© Up To Date - Meetic

Chiudi X

x Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo di cookie per realizzare delle statistiche di audience e proporti servizi e offerte adatti ai tuoi centri di interesse, pulsanti di condivisione e di acquisizione di contenuti da piattaforme social. Saperne di più