Incontri Meetic / Benvenuti / Storie / Amore, fiducia e sushi: la storia di Carolina e Pierre
share on facebook

Amore, fiducia e sushi: la storia di Carolina e Pierre

Carolina e Pierre

Carolina e Pierre hanno rispettivamente 33 e 36 anni: si sono conosciuti tempo fa su Meetic e oggi sono felicemente sposati e genitori di un bambino di 2 anni. Lei giornalista, lui sviluppatore informatico, vivono a Parigi: Carolina è modenese mentre Pierre è francese.

Segni particolari
Carolina: Ho la tendenza alla risatina sciocca e un amore smisurato per il sushi 
Pierre: Sono felice della mia vita!

Dicono di loro
Carolina: Non c’è nulla che una domenica da Ikea non possa curare!
Pierre: Sono un ottimista ma anche un po’ rompiscatole…

3 parole per descrivere la vostra coppia
Carolina: Indipendenza, allegria, fiducia
Pierre: Amore, dialogo, equilibrio

Il tuo primo appuntamento ideale è…
Carolina: Una scappata a New York sul suo jet per mangiare una pizza a Little Italy. Ma mi sono accontentata di un giro sulla ruota panoramica al tramonto.
Pierre: Una cenetta romantica in posto ancora più romantico, un’intesa immediata e un gioco di sguardi molto intenso. Poi, dopo la cena, andare a ballare fino all’alba, lasciandoci con la promessa di rivederci molto presto.

Qual è la prima cosa che ti ha colpito?
Carolina: Il fatto che fosse spontaneo… sentivo che non c’era niente di costruito, per intenderci. Quando aveva voglia di parlarmi o di vedermi, lo faceva, anche se questo voleva dire farsi 3 ore di autobus nel bel mezzo della notte. Non cercava di nascondere il suo interesse, niente giochetti…
Pierre: Ci siamo scritti parecchio prima di incontrarci quindi appena l’ho conosciuta sono stato colpito dalle stesse cose che mi erano piaciute quando mi scriveva: il suo senso dell’umorismo e il suo modo di fare.

Chi ha fatto il primo passo?
Carolina: Lui, con un po’ di incoraggiamento.
Pierre: Io (tremando come una foglia durante una passeggiata in centro a Parigi…!)

#bastilles #couleeverte #Paris #boisdevincennes

A photo posted by Nidal Zahr (@nitrodal) on

Consentire ai cookie di essere depositati per accedere al contenuto.

Perché ti sei iscritta/o a Meetic?
Carolina: Per divertirmi un po’ dopo una storia troppo seria e durata troppo a lungo.
Pierre: Perché le ragazze che conoscevo non mi corrispondevano, non le trovavo interessanti… Ero sconfortato, iniziavo a pensare che non avrei mai trovato la donna della mia vita e avevo deciso di allargare gli orizzonti in materia di incontri.

Ti aspettavi che sarebbe andata così?
Carolina: Nossignora. Pensavo che avrei incontrato tanti ragazzi, sarei uscita a divertirmi, e sarebbe finita lì.
Pierre: Innamorarmi follemente, chiederla in sposa un anno dopo e essere oggi papà di un meraviglioso bambino di due anni? Direi proprio di no!

Hai un difetto che, secondo te, piace all’altro sesso?
Carolina: Mi piace mangiare e non mi piace che mi si rubi nel piatto. Ergo, tu mangiati la pizza e non ti preoccupare che non sono tipo da insalata. La mia personale esperienza mi ha insegnato che gli uomini amano le donne che non fanno finta di spizzicare solo per salvare la faccia.
Pierre: Sono una persona piuttosto riservata e questo piace alle donne…

C’è un’imperfezione che ti fa perdere la testa?
Carolina: La timidezza nell’uomo, quando non è eccessiva. Mi piace corrergli un po’ dietro, se so che l’altro è interessato…
Pierre: Quando lei si spaventa davanti ad un film dell’orrore…

Sei golosa?
Carolina: Oddio, da dove cominciare? Direi che sono golosa di tutto ciò che si mangia, ma se dovessi scegliere una cosa senza la quale non potrei vivere… la panna montata, quella fatta in casa dalla mamma.
Pierre: Potrei vivere di pizza e gelati, era destino che sposassi un’Italiana!

Sei gelosa? 
Carolina: Non particolarmente, ma ho un sesto senso estremamente sviluppato, quindi meglio che non mi si rizzino le antenne altrimenti sono guai.
Pierre: Non esattamente. Direi piuttosto che controllo la situazione ma non me ne faccio una malattia. La prendo un po’ come un gioco, mi piace farle vedere che non sono indifferente all’attenzione degli altri uomini nei suoi confronti.

Che soprannome hai nell’intimità?
Carolina: Babe, come il maialino del film…!
Pierre: Pilou, che in lingua francese indica una coperta molto morbida al tatto.

Qual è la cosa più romantica che hai fatto in vita tua?
Carolina: Un viaggio in treno senza mai distogliere lo sguardo dal suo. Esperienza indimenticabile.
Pierre: Chiederle di sposarmi!


Che aspetti? Register

Vi siete conosciuti su Meetic ?

Raccontaci la tua storia!

Non esitare a condividere con noi la tua storia o semplicemente a dare qualche consiglio a tutte le persone che vogliono vivere incontri come il tuo!

Condividi

Scopri gli Eventi Meetic
Scopri gli Eventi Meetic
Events

VOTA

Il medico più sexy: romantico o rude?
© Up To Date - Meetic

Chiudi X

x Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo di cookie per realizzare delle statistiche di audience e proporti servizi e offerte adatti ai tuoi centri di interesse, pulsanti di condivisione e di acquisizione di contenuti da piattaforme social. Saperne di più