Incontri Meetic / Benvenuti / Sesso & Co. / Il momento giusto per dire che sono vergine
share on facebook

Il momento giusto per dire che sono vergine

iStock

Hai letto bene, non si parla del tuo segno zodiacale ma del fatto che tu non abbia ancora mai fatto sesso con qualcuno. Solo che adesso stai frequentando una persona che ti piace parecchio, l’hai conosciuta in chat, magari dopo esserti iscritto/a ad un sito di incontri. Ci parli per telefono, vi scambiate messaggi, mail.

Finora l’argomento non è stato toccato, non che la domanda Ma tu, sei vergine? sia qualcosa che si chieda regolarmente, magari dopo Che musica ascolti?

Come dirgli o dirle che non sei mai andato/a a letto con nessuno? Ti senti in difetto? Cerchi (ma non trovi) delle giustificazioni plausibili? Sai perché? Perché non ce ne sono, non ti devi scusare del fatto di essere vergine. Finora non hai trovato una persona che ti piacesse fino al punto di farci sesso. Sfortuna? Una tua scelta? Una scelta degli altri? Non importa, il punto è che non sai come dirlo alla tua nuova conquista e stai andando nel panico.

PER LEI

Sei rimasta illibata perché aspettavi il principe azzurro, perché non hai trovato nessuno che ti mettesse a tuo agio tanto da lasciarti andare al 100%, perché hai un passato turbolento e mentalmente non eri pronta a fare il grande passo. Poco male, per molti uomini trovare una donna o una ragazza vergine è come scovare il Santo Graal.

Perché l’uomo apprezza due cose:

1) essere il primo e trovare un essere puro come la neve

2) arrivare prima di tutti al traguardo, così da non sentire la pressione del paragone che faresti se avessi avuto altre esperienze e si può ringalluzzire come se avesse vinto un Oscar. O meglio, secondo lui l’ha vinto, l’Oscar della Migliore prima apparizione in una sceneggiatura originale. Tanto originale che non la dimenticherai mai, tu. Ma nemmeno lui, fidati.

Quindi, se sei una donna e sei vergine (segni zodiacali a parte e sì, comprendiamo il disagio sentito ogni volta che hai dovuto subire battute a riguardo) non demoralizzarti: lui non rimarrà scioccato e potrai dirglielo in qualunque circostanza. Evita solo di presentarti dicendo Ciao, mi chiamo Sara e sono vergine! perché rimane un dettaglio intimo da svelare quando si è già creata un po’ di complicità tra di voi.

PER LUI

Altro discorso, purtroppo, se sei un uomo. In effetti è più difficile per te confessare di non aver mai fatto sesso o l’amore con una donna MA questo non vuol dire che tu ti debba sentire meno virile degli altri maschietti.

Non ne hai mai avuto l’occasione; sei stato fidanzato 10 anni con una tipa che voleva arrivare vergine al matrimonio ma vi siete lasciati prima del Sì; le tue relazioni sono sempre durate poco e non vuoi farlo se non sei innamorato; hai un passato doloroso e non ti è stato facile aprirti alla sessualità. Non giustificarti, cerca solo di essere sincero e di spiegare le tue ragioni.

Anche tu hai dei sentimenti che vanno rispettati, ma soprattutto basta con l’idea dell’uomo col chiodo fisso, non sono tutti così. Anzi, per te amare qualcuno viene prima di mille notti infuocate.

Tutte belle parole, ma quando glielo dico che sono vergine?

Come per le donne, aspetta che si crei una complicità tra voi, perché l’argomento è intimo e ti può mettere in imbarazzo, perciò prima devi sentirti a tuo agio.

Puoi giocarti la carta dell’uomo micio, piuttosto che dell’uomo macho. Ti stupirai di quanto sia sexy un uomo sensibile, che ha dei sentimenti, che rispetta l’amore e l’atto sessuale tanto da aver aspettato di incontrare la persona giusta per farlo la prima volta. Detta così suona meglio anche a te.

PER LUI E LEI

Altro caso tipo: siete entrambi illibati. Non che non abbiate mai avuto occasione di allenarvi ma la vostra più grande paura è che vi serva un manuale d’istruzione per fare sesso. Dove comprarlo? Amazon? eBay? In edicola, in mille pratiche uscite settimanali? Non hai spazio nella libreria?

Lasciate stare i manuali, il sesso è un fenomeno talmente naturale che vedrete come vi verrà spontaneo fare l’amore una volta che sarete come mamma v’ha fatto nel letto. Se poi volete ispirarvi a qualche storia già vissuta per creare un’atmosfera più decisa, ben vengano romanzi e libri un po’ hot. La letteratura erotica funziona meglio di un bicchierino di vino o di un completo intimo da competizione. Sì, sì.


Che aspetti? Register

Vi siete conosciuti su Meetic ?

Raccontaci la tua storia!

Non esitare a condividere con noi la tua storia o semplicemente a dare qualche consiglio a tutte le persone che vogliono vivere incontri come il tuo!

Condividi

Scopri gli Eventi Meetic
Scopri gli Eventi Meetic
Events

Gli speciali di Up to Date

GLI SPECIALI DI UP TO DATE

VOTA

Il medico più sexy: romantico o rude?
© Up To Date - Meetic

Chiudi X

x Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo di cookie per realizzare delle statistiche di audience e proporti servizi e offerte adatti ai tuoi centri di interesse, pulsanti di condivisione e di acquisizione di contenuti da piattaforme social. Saperne di più