Incontri Meetic / Benvenuti / Sesso & Co. / 7 cose che dovrei sapere sul sesso orale
share on facebook

7 cose che dovrei sapere sul sesso orale

Getty Images

Amato da molti, criticato e poco gradito da altri: il sesso orale è spesso tabù ma da molti (per fortuna) è vissuto in modo naturale, come un complemento dell’intimità tra due persone.
In ogni caso, ci sono cose che non sai, così come ci sono cose che pensi di sapere…

Farlo bene è un’arte

Fare del buon sesso orale implica allenamento, riflessione, impegno e volontà: i movimenti devono essere pensati per la persona che lo riceverà, l’intensità dosata secondo le preferenze del partner, la velocità adattata ai momenti e ai gusti di ognuno. Insomma, fare sesso orale è decisamente un’arte sebbene non sia una delle più complesse: dare piacere si impara col tempo, anche se ci sono persone più o meno talentuose. Tutti sono in grado di diventare degli artisti affermati in un’arte tra le più piacevoli e appaganti del mondo… Basta allenarsi.

No cunnilingus, no party

Di sicuro il cunnilingus (così come la lfellatio) scalda gli animi e prepara il terreno ad un incontro hot tra le lenzuola ma non è il percorso guidato (o almeno non sempre) verso il sesso. Una donna (e un uomo) può eccitarsi in tanti, diversi modi: con discorsi un po’ spinti (leggi: dirty talk), con carezze e massaggi sensuali, con un messaggio piccante e con lo sguardo. Il sesso orale è una delle varianti sul tema, solo uno dei modi in cui l’eccitazione sale. Quindi di certo non va sottovalutato quando di parla di incontri hot ma pensare che sia la sola strada per il sesso… ti porta fuori strada. Usa la fantasia!

Il pene può rompersi

Ebbene sì: il pene, in caso di manovre brusche e violente, può fratturarsi e ciò può accadere sia durante il sesso comunemente inteso che durante quello orale o la masturbazione. Il fenomeno è chiamato anche sindrome del chiodo rotto e scommettiamo che la prossima volta che sentirai la frase Non si batte chiodo rimarrai interdetto/a per qualche istante.
P.S. La frattura guarisce, generalmente grazie ad un’operazione chirurgica, ma è sempre bene controllare il tuo impeto…

Piace solo agli uomini

Facciamo un po’ di chiarezza: agli uomini piace ricevere del sesso orale anche se molti ammettono di preferire di gran lunga la penetrazione vera e propria. Alcuni amano molto anche praticarlo e altri sono più o meno veloci nel capire in che direzione devono (o dovrebbero) andare durante quei momenti. Le donne, più restìe nel praticarlo perché psicologicamente e socialmente frenate, amano riceverlo, sempre che il partner sappia dove mettere le mani la lingua. L’igiene intima diventa indispensabile e condizione spesso indispensabile per godere appieno del momento, tranne per alcuni, che invece preferiscono un’intimità nature. De gustibus…

L’anilingus non esiste

Non è una leggenda metropolitana: l’anilingus è una pratica che può essere ascritta all’universo del sesso orale che consiste nel dare piacere all’altra persona leccandogli/le l’ano. Quindi ti sbagli se pensi che sia un gioco di parole, uno scherzo o un’invenzione, al cunnilingus e alla fellatio si aggiunge l’anilingus. E sì, stimolando vagina/pene e ano allo stesso momento, si possono avere orgasmi misti. Una rivelazione.

Col sesso orale si trasmettono le malattie

Michel Douglas docet: il cancro alla gola da cui si è salvato miracolosamente qualche anno fa gli fu provocato proprio dal praticare sesso orale alla sua bellissima moglie, Catherine Zeta-Jones. La colpa? Del papilloma virus, lo stesso che causa il cancro al collo dell’utero. Ma non pensare che sia il solo rischio del sesso orale: con cunnilingus e fellatio si possono contrarre e trasmettere molte malattie come HIV, gonorrea, herpes, sifilide, epatiti, micosi, clamidia. Per quanto riguarda l’anulingus, le malattie potenzialmente trasmissibili sono: shighellosi, amebiasi, giardiasi, epatiti e papilloma virus. Ti sei convinto/a ad usare una protezione? Sì? Allora continua a leggere.

Il dental dam è una marca di dentifricio

Sembrerebbe,  ma no, non è un avversario commerciale di Mentadent e Colgate, bensì un preservativo da bocca per praticare cunnilingus e anilingus. L’idea nasce dal lenzuolino usato dai dentisti durante le visite mediche e si applica a meraviglia al sesso orale. Dai gusti più diversi (fragola, cioccolato, menta, vaniglia, etc…) e dai colori sgargianti, metti un po’ di pepe (e un po’ di protezione) ai tuoi preliminari con Dental Dam!

Earth-Shattering-Wink

Image Source: The CW


Che aspetti? Register

Vi siete conosciuti su Meetic ?

Raccontaci la tua storia!

Non esitare a condividere con noi la tua storia o semplicemente a dare qualche consiglio a tutte le persone che vogliono vivere incontri come il tuo!

Condividi

Scopri gli Eventi Meetic
Scopri gli Eventi Meetic
Events

VOTA

Il medico più sexy: romantico o rude?
© Up To Date - Meetic

Chiudi X

x Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo di cookie per realizzare delle statistiche di audience e proporti servizi e offerte adatti ai tuoi centri di interesse, pulsanti di condivisione e di acquisizione di contenuti da piattaforme social. Saperne di più