Incontri Meetic / Benvenuti / Decodifica i messaggi / Mi ha chiamato con un altro nome… Lapsus?
share on facebook

Mi ha chiamato con un altro nome… Lapsus?

Getty Images

Ieri sera, sento vibrare il telefono. Ma guarda, un messaggio da Antonella! Ma mi si è gelato il sangue nelle vene… Ciao Edoardo, sei libero stasera? Un abbraccio! 

#EpicFail
Il mio nome è Tommaso, T-O-M-M-A-S-O. Devo forse mettermi una maglietta con scritto il mio nome a caratteri cubitali? Tanto più che con Antonella usciamo da un pezzo, da qualche settimana almeno, mica da ieri!
Fantastico, questo messaggio mi ha rovinato la serata, serata che passerò a pensare ad Edoardo, il caro Edoardo… Ma chi è? No, non voglio saperlo, sarà suo cugino…
E poi io non sono geloso,
Ok forse un po’.
Non è vero, sono geloso e il dubbio mi assilla.
Sarà stato un lapsus? Si è sbagliata? O vede qualcun altro oltre me…? Eppure questo nome mi dice qualcosa… Ma preferisco non approfondire, non voglio mettere il dito nella piaga.

COME SI CHIAMA IL SUO EX…?

Edoardo è il suo ex, me lo ricordo bene. Sono rimasti insieme per 5 anni e mi ha raccontato spesso di come fossero fusionali: facevano tutto insieme, shopping, uscite, vacanze (ovviamente in posti da urlo), docce.
Con me non è ancora partita, ma gliene volevo parlare, e il bagno insieme l’abbiamo fatto nella piscinetta gonfiabile che ho gonfiato in giardino.
Tempistica sbagliata? Mi ha chiamato Edoardo perché le sono venute in mente le loro divertentissime vacanze? O le loro docce sessuali?

E se lui risbucasse dal nulla per portarmela via?
E se lui fosse già risbucato da nulla e me la stesse portando via?

Nessun altro indizio mi porta verso questa direzione, il suo comportamento nei miei confronti è sempre uguale, il desiderio non si è spento, ridiamo e scherziamo come sempre (soprattutto nella piscinetta, ecco).
Forse ci sto pensando troppo, ma sì, sarà stato un errore, un semplice lapsus. Per fortuna non mi ha chiamato con un altro nome in uno dei nostri momenti d’intimità, altrimenti mi sarei sotterrato. È successo a Lorenzo, dice che può succedere… Allora può succedere anche di ricevere messaggi come il mio.

ERRARE HUMANUM EST

Anche mia madre a volte mi chiama Davide, nemmeno ci faccio caso. Adesso che ci penso mi convinco sempre di più che visto che anche una madre può sbagliarsi, non vedo perché non possa succedere anche a lei.
Un giorno anche io la stavo per chiamare Alessia, solo che mi sono fermato prima. Lei è una persona sbadata, io meno, tutto torna.

LA RISPOSTA TANTO ATTESA…

Potrei fare la stessa cosa, provocandola e facendola anche un po’ sentire in colpa, che male c’è. In fin dei conti sono 45 minuti che sono bloccato sul pensiero Esce con il suo ex?

E allora: vendetta! Adesso le scrivo Ciao Anna, sì sono libero stasera!
Per la cronaca, Anna è il nome della mia ex, quella che mi ha mollato miseramente il giorno dopo San Valentino. Ma tanto Antonella questo non lo sa, e non lo saprà mai. Per il momento voglio insinuarle il dubbio logorante, quello che ho io.

Muhahaha!
[risata diabolica]

Certo che è strano che da più di due ore non mi abbia inviato nessun messaggio di rettifica. Questo vuol dire che non ero per forza io il vero destinatario del messaggio incriminato.
Sono determinato ad andare a fondo della questione: le rispondo e vedo l’effetto che fa: Ciao cara, ci tenevo a dirti che però io sono Tommaso. Ti ricordi di me?

La prossima volta non sbaglierà più. Ne sono sicuro.


Che aspetti? Register

Vi siete conosciuti su Meetic ?

Raccontaci la tua storia!

Non esitare a condividere con noi la tua storia o semplicemente a dare qualche consiglio a tutte le persone che vogliono vivere incontri come il tuo!

Condividi

Scopri gli Eventi Meetic
Scopri gli Eventi Meetic
Events

VOTA

Il medico più sexy: romantico o rude?
© Up To Date - Meetic

Chiudi X

x Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo di cookie per realizzare delle statistiche di audience e proporti servizi e offerte adatti ai tuoi centri di interesse, pulsanti di condivisione e di acquisizione di contenuti da piattaforme social. Saperne di più