Incontri Meetic / Benvenuti / Consigli dating / Separati/divorziati: cosa devo sapere prima di uscirci?
share on facebook

Separati/divorziati: cosa devo sapere prima di uscirci?

iStock

Stai finalmente uscendo con quel single conosciuto su Meetic e scopri che è separato o divorziato. Che fare? Niente panico, non è necessario non vederlo più, devi solo strappargli qualche informazione prima che la vostra conoscenza diventi più approfondita…

CHIEDI INFORMAZIONI SULL’EX

Dimenticare un ex non è mai facile e quando si tratta di un ex coniuge, la questione è più delicata: al pensiero che lui/lei sia convolato/a a nozze già una volta ti fa impazzire, anche se sai che ormai la storia tra loro è conclusa. Giusto, conclusa. Ma chi ha lasciato chi? La cosa che più ti interessa sapere prima di uscire con una persona separata o divorziata è il motivo della rottura e chi ha messo fine al tutto. La persona con la quale stai uscendo è stata tradita o ha tradito? Voleva dei figli e si sono lasciati perché non si sentiva pronto/a? L’amore è finito prima della rottura o si è spento dopo? Quanto ha pesato il sesso in tutto questo?

Ammettilo: sono domande che influiscono molto sulla vostra relazione attuale, sul modo il cui lo/la vedi, sulla tua opinione. Chiedere informazioni sull’ex ti fa scoprire elementi fondamentali sulla persona con cui ti vedi, di riflesso. Perciò: indaga!

ACCETTA IL SUO PASSATO

Una volta appurato chi ha messo fine alla storia, perché, quando e in che modo, elabora tutte le informazioni che hai e tira le somme: non ti è piaciuto quello che hai scoperto? Valuta se continuare a vedervi. Quello che hai saputo ti sta bene? Accetta il suo passato. Che è la cosa tra le più difficili da fare quando si è in coppia. Se poi ci sono di mezzo dei bambini, perché ti stai vedendo con qualcuno che ha figli, è ancora più delicato, ma non impossibile.

Se state bene insieme, e ti va di portare avanti la storia anche con tutte le difficoltà del caso, accetta il suo passato, che può essere fatto di ex petulanti, figli in affido condiviso, animali da compagnia contesi, case in affitto o ex famiglie invadenti. Trova un equilibrio, ricorda che state insieme perché provate dei sentimenti e rispetta il suo trascorso. E non ci sarà passato che tenga.

TRAUMI? NO, GRAZIE.

Argomento che scotta, quello dei traumi. Per dire NO! alle storie che finiscono ancor prima di essere iniziate, ricorda: nessuno guarisce nessuno, non sei il suo / la sua assistente sociale, né lo/la psicologo/a e se stai con qualcuno, devi dare e ricevere.

Se ti stai vedendo con una persona separata rimasta traumatizzata da un ex che l’ha tradito/a, se ha avuto solo storie tormentate, se è fissato/a con qualche comportamento (assolutamente normale) che l’ha segnato/a a vita… continua a vederlo/a ma non pensare di poterlo/a salvare. Cerca di salvare piuttosto la vostra conoscenza consigliando di farsi dare una mano da qualcuno…

La sindrome della crocerossina (applicabile alle donne quanto agli uomini), che ti porta a voler curare qualcuno a tutti i costi, è has been e in molti possono testimoniare che non paga, anzi! Le persone si guariscono da sole (o con l’aiuto di uno specialista) ma soprattutto non grazie al partner (che rischia, dal canto suo, di cadere nel buco nero dei traumi dell’altro).

ASSICURATI CHE SIA DAVVERO FINITA

Altro step fondamentale da compiere quando si esce con qualcuno di separato o divorziato: assicurarsi che l’ex sia davvero solo un ricordo, magari bello, o brutto, ma solo un ricordo. Non è così scontato: un ex coniuge è pur sempre qualcuno con cui si era deciso di passare il resto della vita insieme, qualcuno che è diventato parte della famiglia, qualcuno di molto importante.

Non devi competere, devi solo fare in modo di diventare tu un’altra parte (migliore) della vita della persona con cui ti vedi.

Come? Innanzitutto assicurati che non ci sia più alcun sentimento che vada troppo oltre, come amore, rancore, rabbia, odio, attrazione, perché un vero ex è colui che non fa più nessun tipo di effetto, che non emoziona più, che non fa battere il cuore più di quanto non lo faccia un pacco di Zalando o un gol della Roma.

E SE SONO RIMASTI AMICI?

Dipende dal motivo: se si sono lasciati perché l’amore è finito da entrambe le parti, puoi dormire sonni tranquilli. Se sono rimasti in contatto perché devono a causa dei figli, assicurati che sia solo quella la ragione. Se invece si sentono ancora perché nessuno mi conosce bene quanto lei/lui, scappa a gambe levate!

Gif: Giphy


Che aspetti? Register

Vi siete conosciuti su Meetic ?

Raccontaci la tua storia!

Non esitare a condividere con noi la tua storia o semplicemente a dare qualche consiglio a tutte le persone che vogliono vivere incontri come il tuo!

Condividi

Scopri gli Eventi Meetic
Scopri gli Eventi Meetic
Events

Gli speciali di Up to Date

GLI SPECIALI DI UP TO DATE

VOTA

Il medico più sexy: romantico o rude?
© Up To Date - Meetic

Chiudi X

x Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo di cookie per realizzare delle statistiche di audience e proporti servizi e offerte adatti ai tuoi centri di interesse, pulsanti di condivisione e di acquisizione di contenuti da piattaforme social. Saperne di più