Incontri Meetic / Benvenuti / Consigli dating / GHOST(ING) NON E’ UN FILM
share on facebook

GHOST(ING) NON E’ UN FILM

Getty Images

Più o meno tutto il mondo ha visto il film d’amore Ghost con Demi Moore e Patrick Swayze, dove lui, rimasto vittima di una rapina, muore e diventa un fantasma. Un cult degli anni Novanta che ha fatto sospirare e singhiozzare milioni di spettatori, un po’ come Titanic, ma con un budget decisamente meno oneroso.

In Ghost, il fantasma non ne vuole proprio sapere di andarsene, voleva restare a tutti i costi a fianco della sua amata compagna, ma nella vita vera non sempre le cose vanno nello stesso modo!
In tantissimi casi, chi fa il ghost è colui scappa, termina la relazione, sparisce senza lasciare traccia. Questo fenomeno, sempre più in voga, ha un nome: gosthing, letteralmente fantasmarsi.
#LicenzaPoetica

IL GHOSTING È DEMOCRATICO

Nemmeno i VIP sono immuni a questa moda; una delle star che si è avvalsa della facoltà di non rispondere più a quello che era il suo partner è Charlize Theron: l’attrice aveva da tempo una relazione con il suo collega, l’attore Sean Penn. Erano stati fotografati in ogni angolo del mondo e in ogni occasione, eppure pare che Charlize abbia deciso di non rispondere più alle chiamate e ai messaggi del suo (ex) Sean.

Ed è successo sicuramente anche a te: la vostra frequentazione sembrava avere il vento in poppa e tutto sembrava perfetto, ma a un certo punto lui o lei sparisce.
Si eclissa.
E dopo una conoscenza che durava da un po’, mesi, anni o dopo poche settimane. L’effetto non cambia molto e l’algoritmo nemmeno: smette all’improvviso di rispondere alle chiamate, agli sms alle chat. Si dissolve nel nulla e (apparentemente) senza spiegazioni.

IL GHOSTING NON HA FRONTIERE

Il New York Time etichetta questa moda come un fenomeno relativamente recente anche se sembra somigliare alla tecnica di scarico più vecchia del mondo, alias: Torno subito, esco a comprare le sigarette.
E chi l’ha visto più.
Nemmeno fumava…

Poi ha cambiato numero di cellulare, ti ha tolto l’amicizia da Facebook, ti ha cancellato da Twitter e bloccato su Instagram. Insomma, ha usato il modo più semplice (e sbrigativo) per scaricarti. Se poi scopri che ha persino cambiato casa, la fantasmizzazione è completa.

Devi fartene una ragione. Se il partner scompare dai tuoi radar, non è stato rapito dagli alieni né tanto meno risucchiato da un buco nero nello spazio. Semplicemente non ha più voglia di farsi sentire. Ma mandare giù questa verità non è per niente facile, sopratutto perché per te era tutto assolutamente perfetto: vi stavate frequentando e i suoi segnali ti facevano ben sperare. E ora invece, davanti all’evidenza della sua assenza, alla chiusura delle sue comunicazioni, al suo defilarsi senza spiegazioni, devi affrontare questa situazione. Inutile chiamare in maniera ossessivo-compulsiva per avere un chiarimento.

Se ti vuole ti cerca e se non ti cerca… allora vuol dire che non ti vuole.

Sicuro/a che ti piaccia una persona che si comporta in questo modo?


Che aspetti? Register

Vi siete conosciuti su Meetic ?

Raccontaci la tua storia!

Non esitare a condividere con noi la tua storia o semplicemente a dare qualche consiglio a tutte le persone che vogliono vivere incontri come il tuo!

Condividi

Scopri gli Eventi Meetic
Scopri gli Eventi Meetic
Events

VOTA

Il medico più sexy: romantico o rude?
© Up To Date - Meetic

Chiudi X

x Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo di cookie per realizzare delle statistiche di audience e proporti servizi e offerte adatti ai tuoi centri di interesse, pulsanti di condivisione e di acquisizione di contenuti da piattaforme social. Saperne di più