Incontri Meetic / Benvenuti / Consigli dating / Baby on board: ha già figli?
share on facebook

Baby on board: ha già figli?

iStock

Hai incontrato tante persone interessanti ma nessuna ti ha mai fatto battere il cuore. Se Carry e compagnia in Sex And The City ci hanno impiegato sei stagioni a trovare ognuna la propria metà, a te sembra di aver aspettato anche il doppio. Eppure finalmente ce l’hai fatta. E se la tua metà della mela avesse già uno o più figli? Come dovresti comportarti con loro? Influenzerebbe il rapporto tra voi? E in che modo?

Perché ancora non me li ha presentati?

Se lui o lei ha dei figli è normale che aspetti a presentarteli, anche se la sua vecchia relazione è finita da tempo. I ragazzi hanno già vissuto il trauma della separazione dei genitori, per cui è meglio non presentare un nuovo partner prima che la relazione si sia consolidata. In alcuni casi si sceglie di presentare il nuovo partner prima come amico/a invece che come nuovo compagno/a.

Se i figli (o il figlio) del o della partner sono piccoli, ovvero non superano i 10 anni, potrebbe essere una soluzione che si adatta anche a te. Se sono grandi, invece, meglio non farsi troppe illusioni sul fatto che si bevano la storiella dell’amico/a.

Un ex è per sempre (ma solo in questo caso)

Se sei particolarmente geloso/a allora avere un partner che ha figli ti metterebbe a dura prova. Avendo uno o più figli in comune i due ex sarebbero per forza cose costretti a vedersi, ad andare insieme ad alcuni eventi che riguardano la vita del bambino, come gli incontri con gli insegnanti, recite, partite importanti di calcetto o saggi di danza di fine anno.

Alcune volte dovranno vedersi per parlare di importanti decisioni, come in che scuola iscrivere il pargolo/a o come affrontare un determinato problema. L’ex con cui un persona ha fatto un figlio non può mai sparire dalla sua vita.

Specialmente oggi, quando la maggioranza degli affidi sono condivisi. D’altronde mettiti nei loro panni: vorresti che tuo figlio/a crescesse senza un padre o senza una madre? Oggi la recita, domani il saggio, quando possiamo stare un po’ insieme da coppia? È vero che la scelta di avere n figlio non è stata tua. Ti sei ritrovato/a con uno o più figli, magari pur non avendone mai voluti. Che vivano oppure no con voi, non cambia moltissimo: la loro esistenza influenza la tua vita.

Vacanze (e weekend)

Se ha la febbre, lui o lei è preoccupato e, che viva o no con voi, non è certo la serata adatta a far baldoria. Così come alla prima chiamata, in caso servisse un farmaco o un dottore, è normale che il tuo o la tua partner correrebbe dal suo piccolo. Anche le vacanze non solo sono influenzate dalla prole (le ferie a settembre diventano difficili per la scuola), ma vanno anche concordate con l’ex.

Dillo: questo è uno dei punti duri da mandare giù… chi è l’ex per dirmi quando posso andare in vacanza? Meglio adottare un altro punto di vista: non è l’ex a essere davanti a tutto, ma le esigenze del bambino o della bambina. Stesso discorso per i fine settimana, nel caso i figli passino un fine settimana con la madre e uno col padre.

Se ancora non hai conosciuto i piccoli membri della famiglia, allora dovrai rassegnarti a passare il weekend da single, che può anche avere i suoi vantaggi. Se invece già sei entrata/o a far parte della famiglia, allora devi rassegnati a sacrificare qualche weekend per trascorrere del tempo nella nuova famiglia allargata.

Non ti sostituire

Puoi anche tenere un fine settimana per te e andare fuori con un amico o con un’amica, ma se lo fai tutti i venerdì fai capire al tuo partner che non vuoi entrare in un aspetto molto importante della sua vita. Che rapporto ho coi figli del mio o della mia partner? Il consiglio è non tentare di sostituirti a uno dei genitori, ancora di più se i figli sono grandicelli.

Se ripensi alla tua infanzia, i tuoi genitori non sono stati l’unica figura di riferimento che hai avuto. Ci sono state anche le zie e i nonni ad esempio. Anche tu devi porti come una figura amica, ma lasciare che continuino a essere i genitori a prendere le decisioni importanti, magari consultando te e un eventuale nuovo partner dell’ex.

E comunque tutto ha i suoi vantaggi

Ma c’è qualche vantaggio a stare con un donna o un uomo con figli? Sicuramente sì. Oltre al fatto che il tuo partner si è già dimostrato affidabile (anche se ama i film d’animazione, non vuol dire che sia una persona immatura!) hai la possibilità che l’amore di un bambino entri nella tua vita, senza aver patito la gravidanza e il parto (né da attivo né da passivo).

È vero che non è e non sarà mai tuo figlio, ma il bene che ti vorrà non sarà da meno se riuscirai a instaurare con lui o lei un rapporto rassicurante e sereno.


Che aspetti? Register

Vi siete conosciuti su Meetic ?

Raccontaci la tua storia!

Non esitare a condividere con noi la tua storia o semplicemente a dare qualche consiglio a tutte le persone che vogliono vivere incontri come il tuo!

Condividi

Scopri gli Eventi Meetic
Scopri gli Eventi Meetic
Events

VOTA

Il medico più sexy: romantico o rude?
© Up To Date - Meetic

Chiudi X

x Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo di cookie per realizzare delle statistiche di audience e proporti servizi e offerte adatti ai tuoi centri di interesse, pulsanti di condivisione e di acquisizione di contenuti da piattaforme social. Saperne di più