Il vostro primo Natale in coppia

Natale in due, per la prima volta: come uscirne indenni? Istruzioni per l'uso.

C’è il primo bacio, la prima volta, la prima cena con gli amici, e poi c’è… il primo Natale in coppia, con la sua famiglia. Non sempre una festa…

Non è uno scherzo
Nella peggiore delle ipotesi non avete mai incontrato la sua famiglia, nella migliore la conoscete appena. Questo primo Natale in coppia è innanzitutto un’occasione per presentarvi e inserirvi in quella che potrebbe diventare la vostra futura famiglia, farvi conoscere sia come individuo che in quanto elemento della coppia che formate. Ma, ancora più importante, si tratta di entrare nell’intimità di una famiglia che non è (ancora) la vostra: per molti Natale è l’occasione per rivivere ricordi d’infanzia, aneddoti familiari e altre «tradizioni». La posta in gioco è notevole e i rischi numerosi: dovrete sapervi fare apprezzare da tutti i presenti e, soprattutto, evitare i passi falsi.
La soluzione: siate discreti. Non cercate di essere i protagonisti della serata, non lo siete. In questa occasione, è molto meglio cercare di mescolarsi agli invitati, senza dar troppo nell’occhio e senza intralciare il normale svolgimento della serata. Un po’ come se foste uno di famiglia insomma…

Operazione regali
Natale non è Natale senza regali, e su questo non ci sono dubbi. Attenti tuttavia a non servirvene per cercare di «comperare» l’approvazione dei vostri ospiti. Evitate di arrivare con valigie piene di doni per tutta la famiglia: non penserebbero che siete generosi, rischiereste invece di passare per dei megalomani o, peggio, per dei leccapiedi. Evitate anche l’estremo opposto: non fate i taccagni presentandovi a mani vuote o con un regalo da meno di 5 euro.
La soluzione: adeguatevi alle abitudini della famiglia per essere in sintonia con gli altri e non «stonare». Anche la scelta dei regali può essere un terreno impervio: l’obiettivo è non essere né troppo personali né troppo impersonali.
Qualche consiglio: niente lingerie per la futura suocera e niente mancetta per il fratellino di 8 anni. Siate eleganti e rispettosi. Per non sbagliare potete sempre chiedere consiglio al(la) vostro/a partner: saprà sicuramente guidarvi nella scelta, evitandovi gaffe.

Prendete le debite precauzioni
Se volete minimizzare le possibilità che questo primo Natale di coppia sia solo l’inizio di una lunga serie di primi Natali di coppia, seguite i nostri consigli e non cercate di strafare. In particolare, non affrettate le cose: imparate a conoscere meglio il/la vostro/a compagno/a, la sua vita, la sua infanzia e la sua famiglia prima di lanciarvi in una tale impresa.
La soluzione: familiarizzate con le persone più vicine al(la) vostro/a amato/a prima di «imbucarvi» in un’occasione tanto intima. Perché una cosa è certa: se non andrà bene, la vostra relazione rischia di subirne le conseguenze, all’interno della coppia e nell’ambito allargato della famiglia. Una volta valutati i rischi, buttatevi: il primo Natale di coppia è un’ottima occasione per ufficializzare la vostra relazione e ritagliarvi un posto nella vostra «nuova» famiglia.