Scopri i consigli di Meetic per gestire al meglio il rapporto con il proprio partner durante la pandemia

Trascorrere questo periodo di lockdown isolati in casa con il proprio partner potrebbe causare tensioni nella coppia.

Ciascuno di noi ha bisogno, ogni tanto, di un po’ di spazio, e trascorrere regolarmente del tempo separati, per lavoro o per passare una serata con gli amici, può avere effetti molto positivi su un rapporto. Può significare la differenza tra godere della reciproca compagnia e avere la sensazione di non avere mai un momento per se stessi. Ma al momento questo è impossibile. Molti di noi si ritrovano a condividere gli spazi ristretti di un appartamento con il proprio compagno, magari con lo stress aggiuntivo delle preoccupazioni finanziarie o dei figli.

Come possiamo fare, allora, per conservare un nostro spazio personale e gestire al meglio questa convivenza forzata?

 

Di solito sono sola in casa: mio marito lavora in un ristorante e fa dei turni molto lunghi. Adesso, invece, siamo tutti e due qui 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Come possiamo adattarci a questo nuovo stato di cose?

La cosa che più pesa alla maggior parte delle coppie, al momento, è la mancanza di spazio personale, ma ci sono soluzioni che potete adottare per migliorare la situazione. Fate una passeggiata o un lungo bagno per ritagliarvi un momento per voi stessi, ma cercate anche di trascorrere del tempo insieme. Fare attività fisica, imbiancare una stanza, dedicarsi al giardinaggio o persino a un puzzle possono servire ad alleviare lo stress.

 

Come possiamo evitare di litigare per delle sciocchezze, tipo chi decide cosa guardare in TV?

Il segreto è accettare che non bisogna per forza condividere tutto. Se non riuscite a mettervi d’accordo su cosa guardare, puoi provare a leggere un libro o ad ascoltare un podcast interessante e lasciare solo il tuo compagno per un po’. Non dimenticare che al momento siamo tutti sotto pressione, preoccupati per la nostra salute, per il lavoro e per le nostre famiglie. Fai un respiro profondo, conta fino a 10 (o a 100!) e ricorda che questi momenti difficili passeranno. Ci sono cose molto più importanti che litigare sul telecomando, e il vostro rapporto di coppia è una di queste.

 

Il nostro appartamento è minuscolo. Come possiamo fare in modo che ciascuno di noi abbia un suo spazio?

Provate a lavorare in stanze diverse. Se non è possibile, indossate delle cuffie! Se avete bisogno di stare da soli per un po’, andate a fare una breve passeggiata, e occupatevi della cucina a turno in modo che entrambi possiate avere l’indipendenza di cui avete bisogno. Ma non ignoratevi: fate attività fisica insieme in casa o uscite per un giro in bicicletta. Non avrete bisogno di parlare molto (il che potrebbe essere un sollievo), ma condividere quell’esperienza vi farà sentire uniti.

Siamo autorizzati a uscire di casa solo una volta al giorno. Come possiamo sfruttare al meglio questo tempo? È meglio uscire da soli o in coppia?

Se la situazione è tesa o stressante, uscire da sola per una passeggiata o una corsetta può darti lo spazio personale di cui hai bisogno per riordinare i pensieri e rilassarti. Se invece preferite uscire insieme, fate in modo di valorizzare quest’esperienza. Lasciate il cellulare in tasca e approfittate di questa occasione per parlare di come vi sentite veramente. La cosa migliore che possiamo fare per i nostri partner al momento è dare loro il sostegno emotivo e la solidarietà di cui hanno bisogno.

 

Il mio partner è preoccupato per i suoi genitori, che sono rimasti bloccati all’estero. Come possiamo gestire questa ulteriore fonte di stress?

Preoccuparsi è naturale, ma non possiamo permettere che la preoccupazione condizioni le nostre vite, soprattutto quando le circostanze esulano dal nostro controllo. Lasciate momentaneamente da parte Internet e i notiziari e prendetevi un giorno di pausa per concentrarvi sulle cose che vi piacciono: guardare un film, prendervi cura di voi stessi o semplicemente cucinare insieme. Fate sentire all’altro la vostra presenza, anche con un gesto semplice come preparargli il pranzo o portargli una tazza di tè. A volte le piccole cose sono le più significative!

 

Non avere nessun altro con cui parlare per giorni e giorni finisce inevitabilmente per incidere su un rapporto…

Passare del tempo separati è un modo fantastico per rinnovare la magia in un rapporto, ma quando questo non è possibile la situazione può diventare difficile. Vale la pena ricordare, però, che neanche il partner migliore del mondo può darci tutto il sostegno emotivo di cui abbiamo bisogno. Una chat online o un aperitivo virtuale con familiari e amici sono indispensabili per vedere le cose da una prospettiva diversa!

 

Il mio partner comincia a irritarsi per tutte le videochiamate che faccio con i miei amici e i miei familiari. Cosa posso fare?

Il segreto di ogni relazione duratura, anche in circostanze normali, è il compromesso. Ovviamente, per non disturbarlo, puoi indossare delle cuffie e andare in un’altra stanza, se possibile. Ma è importante che entrambi ricordiate che, in questo momento, le vostre cerchie sociali estese possono darvi un sostegno morale che è vitale per allentare la pressione sul vostro rapporto.

 

Il mio partner continua a interrompermi mentre cerco di lavorare. Come posso farlo smettere?

Lavorare mentre il partner è a casa e non ha niente da fare può creare attrito. Prova ad allestire un’area di lavoro dedicata in cui puoi concentrarti e informa sempre il tuo compagno se hai una riunione importante o una scadenza urgente. Cerca sempre di essere positiva e di offrire un’alternativa chiara. Potresti dire: “Ho una riunione importante, per cui fino alle 5 ho davvero bisogno di stare da sola. Ma che ne dici di andare a fare una passeggiata dopo?” In questo modo chiarisci la tua posizione senza passare per la “cattiva” della situazione. E se questo non funziona, prova a usare un tono scherzoso. Di’ qualcosa come: “Sei una distrazione molto piacevole, ma purtroppo il dovere mi chiama…” Un buon partner dovrebbe sempre rispettare i tuoi limiti.

 

Il mio ragazzo lavora come chef e ha cominciato a pulire a fondo la mia cucina e a trattarmi come se fossi un membro della sua brigata. Come posso tenerlo occupato ed evitare che mi stia sempre tra i piedi?

Avere un progetto su cui concentrarsi, anche se è semplicemente quello di pulire la cucina, può aiutare una persona ad affrontare una situazione difficile come l’attuale confinamento. Ma anche tu hai le tue esigenze! Per prima cosa, prova ad allentare la tensione con una battuta scherzosa, ma se non funziona, spiega al tuo compagno che lo aiuterai volentieri, ma che prima hai altre cose di cui occuparti. E non dimenticare di ringraziarlo per aver pulito la cucina, anche se sul momento la cosa ti ha infastidito!

 

Scopri altri utili consigli sulla nostra pagina VOD coaching. Troverai anche dei video online realizzati in partenariato con i più riconosciuti coach d’amore del momento.

Ascolta il nostro podcasts Amore & Confinamento, realizzato dalla talentuosa Pénélope Boeuf, per fare il pieno di “love vibes” in questo strano periodo.