Scopri Meetic e tutti i suoi vantaggi, iscriviti gratis! Mi iscrivo!

Federico e Francesca ...come si sono conosciuti

Le nostre storie di successo

Racconta!

Non esitare a raccontare la tua storia, o semplicemente a dare qualche consiglio a coloro che cercano l'amore...

Vedi Federico e Francesca

La nostra testimonianza

Perché ha iniziato a usare Meetic?

Francesca: Un giorno, durante una pausa-pranzo al lavoro, con un’amica ci siamo messe al computer. Trovavo divertente l’idea di poter creare un uomo ideale e vedere poi quanti si avvicinassero a quel modello. Non volevo incontrare realmente qualcuno, non ci credevo affatto, ero più che scettica sull’utilità del servizio, credevo che un uomo con cui condividere la vita si potesse incontrare solo in modo tradizionale che in chat si trovassero solo “marpioni”. Come sbagliavo!!!
Federico: Per curiosità, per vedere cosa sarebbe successo.

Chi tra voi due ha fatto il primo passo?

Francesca: Sono stata io. Ho visto che era presente e, dopo aver pensato a mille modi per attirare la sua attenzione con un messaggio ad effetto, gli ho mandato un semplice “ciao”! Per la prima volta da quando chattavo sentivo che c’era qualcosa di diverso. Aspettavo che lampeggiasse la bustina con il suo nickname e intanto mi mangiavo nervosamente le unghie!
Federico: Lei, un giorno ero collegato e all’improvviso ho visto l’avviso che qualcuno voleva chattare con me, ed era lei. Ancora stiamo chattando da allora…

Quali sono gli elementi del profilo che hanno suscitato il vostro reciproco interesse?

Francesca: Per prima cosa fisicamente era proprio il mio uomo ideale. Non c’era la foto, ma la descrizione mi bastava. A me piacciono gli uomini “armadio”, alti e possenti…protettivi, con capelli e occhi scuri e lui rispondeva perfettamente ai canoni. Tuttavia, ad incuriosirmi sono stati due elementi: il fatto che fosse di Perugia e io avessi messo fra i criteri che vivesse in Veneto e quindi mi sono detta:”Perché mi hanno infilato proprio questo qui che non c’entra niente?” e poi il fatto che fra le lingue da lui parlate ci fosse il norvegese. Mi ha fatto tornare alla memoria un gruppo musicale della mia adolescenza, gli A-ha, il cui leader, Morten Arkett, ha riempito per diverse notti i miei sogni di ragazzina! E una curiosità dopo l’altra…
Federico: Non ci ho fatto molto caso al principio, mi sono trovato fin da subito bene a chattare con lei, solo dopo sono andato a vedere il suo profilo. Il fatto che lei fosse del Veneto ed io dell’ Umbria forse mi ha un po’ fatto riflettere sulla distanza, ma solo un po’…

Quando è iniziata la storia?

Francesca: Dopo il “ciao” che gli ho scritto in chat! Ho capito dopo poche parole che la curiosità era stata ben riposta. Più parlavamo, più volevo sapere di lui. Non riuscivo più a fermarmi, appena avevo un attimo libero (lavoravo al computer molto spesso all’epoca), mi collegavo e gli scrivevo.
Federico: Subito, abbiamo chattato tanto e pochi giorni dopo ci siamo telefonati e una volta siamo rimasti al telefono per tutta la notte, che bello!

Quanto tempo è passato dal primo incontro in Meetic al vostro primo appuntamento?

Francesca: Pochissimo, solo alcuni giorni. Ho voluto un incontro in campo neutro, una città che non fosse né la mia né la sua, in pieno giorno, perché volevo essere prudente, così alle 5 e mezza di mattina ho preso il treno da Vicenza e sono andata ad Arezzo. Quando sono scesa dal treno gli ho allungato la mano per presentarmi e lui mi ha tirato a sé e mi ha abbracciato! E’ un uomo dolce e affettuoso e, dopo 3 anni è ancora così!!!
Federico: Due settimane, ci siamo incontrati ad Arezzo e da lì siamo andati avvicinandoci a Perugia, ed è stato bello. L’ho abbracciata naturalmente, come se l’avessi conosciuta da sempre.

Federico e Francesca

Federico

Età: 35
Professione: Impiegato
Città: Vicenza

Francesca

Età: 33
Professione: Medico
Città: Vicenza

Domande per la coppia

Domande per lei:

Quali sono i vostri programmi per i mesi a venire?
Direi che noi possiamo parlare di programmi fatti, anche se siamo solo all’inizio!! Ci siamo messi insieme il 22/5/2003, poi a settembre di quell’anno Federico ha deciso di lasciare Perugia per venire a Vicenza, dove io abitavo già con la figlia avuta da una precedente relazione. Ci siamo sposati il 4/9/2004 e il 22/11/2005 è nata Bianca Costanza, la nostra bambina!

Domande per lui:

Quali sono i vostri programmi per i mesi a venire?
Vivere, continuare a crescere insieme la nostra bambina e cercare di sistemarci.